Change Language
Dutch English French German Hungarian Italian Polish Portuguese Spanish

Trova qui la risposta oppure contattaci

Perché il mio denaro è bloccato per 14 giorni?

La possibilità di caricare la carta mediante conti bancari di cui Lei non è il titolare (conti di terzi), è una funzione offerta esclusivamente da VIABUY Mastercard prepagata. 

Se un conto di terzi ricarica la Sua VIABUY Mastercard per la prima volta, in determinate circostanze, possiamo trattenere automaticamente i Suoi fondi per un periodo di compensazione di 14 giorni. 

Un conto bancario viene considerato un conto di terzi se il nome del titolare del conto non corrisponde esattamente al nome del titolare della carta VIABUY Mastercard prepagata. 

È stato informato di tutto ciò sul nostro sito-web non appena ha ottenuto le coordinate bancarie per accedere alla sua area clienti e attivando la casella di controllo ci ha assicurato di aver letto e compreso il messaggio. 

Se trasferisce fondi dal Suo conto e noi tratteniamo erroneamente tali fondi: può inviarci, in risposta a questa e-mail, una copia della conferma di pagamento riportante il Suo nome e il codice di account utilizzato per svolgere tale transazione. Se il documento corrisponde a standard e qualità accettabili, possiamo sbloccare manualmente i fondi, i quali saranno immediatamente disponibili sul saldo della Sua carta. Questo include, ad esempio, i casi nei quali è stato cambiato il proprio cognome in seguito al matrimonio oppure la condivisione di conti bancari. 

Se trasferisce fondi dal un conto che non è a Suo nome: dovrà attendere per la durata del periodo di compensazione. Il conto bancario sarà poi automaticamente aggiunto alla Sua whitelist personale e non dovrà più attendere tale periodo di compensazione per i futuri bonifici in entrata da tale conto. 

Se ha disposto che il Suo datore di lavoro depositi il Suo stipendio direttamente sul Suo conto VIABUY, possiamo sbloccare manualmente la transazione al Suo conto, se provvede a inviarci una copia della busta paga sulla quale siano visibili: 

  • i dati del conto bancario dell’ordinante
  • la corrispondente somma del bonifico 
  • lo scopo dei fondi (stipendio al Suo nome). 

Sicuramente comprenderà che queste misure di sicurezza aiutano a migliorare la sicurezza bancaria di tutti i nostri clienti.